Vai ai contenuti della pagina
  • rsu
  • rsu

UN PERCORSO DI MOBILITAZIONI.....#PUBBLICO6TU

Pubblicato in: News Generali il 03.10.2014 - Allegati: 5 documenti

“Una grande manifestazione nazionale in difesa dei servizi pubblici e dei settori della conoscenza, l'unico argine a una crisi che impoverisce le persone e aumenta le diseguaglianze”. Le categorie dei comparti dei servizi pubblici, della conoscenza e della sicurezza e soccorso di Cgil, Cisl e Uil, per la prima volta insieme, chiamano a raccolta le lavoratrici e i lavoratori: “il prossimo 8 novembre saremo in piazza a Roma, tutti insieme, per sfidare il Governo degli illusionismi e delle divisioni; per chiedere una vera riforma delle Pa, dei comparti della conoscenza, dei servizi pubblici. E per rivendicare il diritto al contratto nazionale di lavoro tanto per i lavoratori pubblici quanto per quelli privati”.

Parte la mobilitazione di Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl Uil-Pa in vista della grande manifestazione di Roma dell'8 novembre prossimo.

Sabato 4 ottobre
nelle piazze italiane è infatti in programma l'iniziativa "I lavoratori dei servizi pubblici locali incontrano i cittadini".
I cittadini chiedono un cambiamento nei servizi pubblici. I lavoratori di Comuni, Province, Regioni sono i primi a volerlo. Per questo hanno deciso di aprire uno spaccato non solo sui punti critici del welfare locale, ma soprattutto sulle potenzialità di miglioramento dei servizi. Un incontro con le persone e le comunità per costruire una nuova rete di servizi locali che metta davvero al centro i cittadini, le famiglie, le imprese.

In Sardegna nei vari territori si terranno sabato 4 ottobre eventi a rilevanza esterna, nei mercati, le piazze etc.