Vai ai contenuti della pagina
  • rsu
  • rsu

CCNI GIUSTIZIA - I LAVORATORI GIUDIZIARI DELLA SARDEGNA DANNO IL VIA LIBERA AL CONTRATTO INTEGRATIVO SIGLATO IL 15 DICEMBRE 2009

Pubblicato in: News Ministeri - Agenzie fiscali il 15.01.2010 - Allegati: 6 documenti

Aula di Tribunale

La Sardegna apre come prima Regione in Italia le assemblee del personale Giudiziario per la presentazione del Contratto Collettivo Integrativo di settore con il contributo di Eugenio Marra Coordinatore Nazionale Cisl Fp Giustizia. E' stato un tour de force straordinario - dice Marra - i lavoratori sono con noi, si ritrovano nella strategia della Cisl. Dopo una 2 giorni di assemblee - dice Ignazio Usai della Cisl Fp Sardegna -   che hanno interessato tutti gli Uffici Giudiziari della Sardegna la Cisl Fp incassa il via libera dei lavoratori del settore alla definitiva sottoscrizione del CCNI Giustizia. Da tempo non si registrava una partecipazione così ampia nelle assemblee del settore, segno che quando si va tra i lavoratori con risultati concreti e proposte serie vi è sempre una ricaduta positiva. Va segnalato, giusto per dare il senso del livello di soddisfazione, che al termine di una assemblea abbiamo riscontrato 4 immediate adesioni alla nostra Organizzazione - 2 ex CGIL - 2 ex novo - I lavoratori ci hanno riconosciuto la capacità della proposta, che pur non risolvendo appieno l'annoso problema dei B3, ha saputo creare le condizioni contrattuali per uscire dalle sabbie mobili in cui ci si era impatanati da circa 10 anni. Nel dibattito che è scaturito nelle assemblee siamo stati spronati a proseguire in questo percorso al fine di riuscire a recuperare il gap con le altre Amministrazioni Centrali che già da tempo hanno visto evolversi in positivo il riconoscimento professionale unitamente a quello economico. In allegato tutto il materiale relativo al CCNI Giudiziario.